PARABLA

Dal primitivo foglio informativo, nato nel 1995 sotto il titolo «KLEINE Märchenzeitung», destinato ai soci della SSF, ha preso forma l’attuale PARABLA. 

La promessa dell’allora presidente della SSF, Carmen Hatz-Stauffer, nel primo editoriale della «KLEINE Märchenzeitung» è mantenuta tuttora da PARABLA: 


«Care lettrici, cari lettori, La Società Svizzera delle Fiabe (SSF) ha portato a maturazione l’idea di raggiungere i soci in tutta la Svizzera, realizzando il progetto di una "KLEINE Märchenzeitung".
(…)
Il bollettino nella sua forma semplice e a costo ridotto vorrebbe svilupparsi in un vivace mezzo di comunicazione tra di noi amici della fiaba. A voi tutti, cari soci, il cordiale invito a collaborare.
(…)
È nostro scopo ricuperare e far rivivere l’inesauribile tesoro fiabesco vissuto e trasmesso oralmente, promuovendo la tradizione del raccontare e indirizzando il nostro interesse allo studio scientifico delle fiabe.
(…)
Tradizionalmente la nostra rivista contiene un piccolo omaggio, senza pretese, sotto forma di una fiaba breve. Vi possa accompagnare nel vostro quotidiano e servirvi secondo i vostri gusti.»